Se dovessimo parlare della didattica del flauto, i libri sui quali ci si può appoggiare sono davvero molti….cerchiamo di capire perché i libri di Trevor Wye sono così fighi!

Abbiamo parlato in diversi altri articoli del flauto traverso, se te li sei persi li trovi qui!

In questo articolo vediamo insieme uno dei metodi di didattica del flauto sicuramente più utilizzati.

I libri che tratteremo in questa pagina li trovi qui:

Acquista su Amazon.it

     

    IL METODO TREVOR WYE

    Trevor WyePrimo in classifica tra tutti i metodi utilizzati per la didattica e l’insegnamento del flauto traverso vi è “Il flauto per i principianti” di Trevor Wye.

    Il metodo di Trevor Wye è suddiviso in due libri che prendono in esame tutta la gamma di suoni e di posizioni del flauto traverso. Il metodo Trevor Wye è molto interessante in quanto permette all’allievo di avere una chiara visione delle posizioni del flauto e della principale semantica musicale.

    Il libro parte dalla nota SI, la più facile sia per posizione che per emissione. Il metodo Wye mostra in modo chiaro la posizione delle dita nel flauto per ottenere in modo corretto la nota desiderata.

    Una piccola parentesi non meno importante meritano le primissime pagine del libro. All’inizio del primo libro viene spiegato il corretto modo di posizionare le labbra al fine di emettere un primo suono. E’ importante per ottenere dei risultati concreti farsi seguire da un insegnante valido che fin da subito fornisca un corretto supporto tecnico e didattico. Scegliere un insegnante che supporti nello studio di uno strumento musicale è la chiave giusta per poter correggere fin da subito gli errori.

    Nei libri di Trevor Wye, mentre l’allievo entra in possesso di tutte le altre posizioni del flauto, viene messo di fronte ad esercizi di vario genere. Wye passa dallo studio delle note lunghe per il suono e l’emissione, alle prime scale facilitate. Inoltre non mancano piccoli brani che l’allievo può eseguire da solo o accompagnato dall’ insegnante. I due volumi de “Il flauto per i principianti” forniscono interessanti duetti estratti da temi famosi.

     

    NON SOLO

    Trevor Wye nel suo “Il flauto per i principianti” stimola l’allievo a cimentarsi in brani via via sempre più difficili.  Wye non tralascia mai una breve spiegazione su quelli che sono i simboli più utilizzati in musica. Quando l’allievo si trova ad affrontare le alterazioni, Wye scrive una chiara spiegazione sul significato delle alterazioni e sul significato del bequadro. Non solo: Wye non dimentica di spiegare il significato di legature, punto di valore e della durata dei suoni.

    Ai due libri per gli allievi si affianca un terzo libro dove si trovano gli accompagnamenti al pianoforte dei brani che l’allievo affronta. Questo, a nostro giudizio, gioca un ruolo importantissimo nel percorso musicale individuale. Imparare fin dall’inizio a suonare insieme ad un altro strumento non è per nulla semplice e scontato. Richiede la capacità di saper ascoltare e saper interpretare la propria parte correttamente. Suonare la propria linea melodica senza lasciarsi influenzare dal timbro e dalla diversa parte suonata dal compagno. L’abitudine dell’allievo a fare musica d’insieme sviluppa la capacità di suonare ascoltando non solo sé stessi ma anche un altro strumento. Educa l’orecchio alla ricerca di una corretta intonazione nonché una qualità timbrica migliore. Non solo: grazie all’accompagnamento al pianoforte gli allievi si sentono più stimolati a mettersi alla prova nell’esecuzione e nello studio.

    Acquista su Amazon.it

      TREVOR WYE NON HA PENSATO SOLO AL FLAUTO PER I PRINCIPIANTI

      Il panorama didattico flautistico è ricco di validi metodi che vanno ad analizzare e a porre la lente d’ingrandimento sulle problematiche tecniche dello strumento. Anche Trevor Wye ha fornito un valido supporto allo studio del flauto. Wye sviluppa su sei volumi tutte le problematiche tecniche legate al flauto. Troviamo ad esempio un libro dedicato esclusivamente al suono. Attraverso esercizi che affrontano tutta la gamma dei suoni dal registro grave a quello acuto del flauto, l’allievo ma anche il professionista possono trovare gli spunti adeguati per indagare e migliorare l’emissione e la qualità sonora del registro in esame. Altri volumi pongono l’attenzione su esercizi legati all’articolazione, allo staccato, alla tecnica giornaliera, alla respirazione ecc… Per ogni volume che Trevor Wye dedica ad un aspetto tecnico del flauto non scorda mai di inserire ampie parti dove va a spiegare come affrontare ogni esercizio inserendo consigli adeguati.

      Acquista su Amazon.it

        CONCLUSIONI

        A nostro parere i libri di Trevor Wye rappresentano un valido supporto allo studio del flauto traverso. Forse, l’unico neo che si potrebbe riscontrare, è che il metodo di Trevo Wye non si adatta bene ad allievi molto giovani per i quali andrebbero utilizzati metodi propedeutici o più semplici.