Tendinite galoppante? Si sa, in particolare i musicisti sono soggetti alla tendinite; vuoi perché teniamo posizioni particolarmente innaturali per diverso tempo, vuoi perché ci mettiamo del nostro capita di avere delle tendiniti anche piuttosto dolorose. Noi de L’armonico cercheremo di dispensare qualche consiglio per alleviare il dolore e poter ritornare in forma presto. Come sempre, questi sono consigli universali e non specifici per alcune patologie per cui raccomandiamo sempre di seguire le prescrizioni del medico che vi conosce particolarmente bene e sa esattamente la vostra situazione! Non siamo responsabili.

 

Crioterapia

Utilizzato fin dai tempi antichi, il ghiaccio (avvolto in un apposito sacchettino) è un validissimo aiuto; questo perché il freddo possiede un’azione antinfiammatoria naturale grazie alla sua capacità di non trattenere il sangue nella sua parte e dunque lenire il dolore ed il gonfiore. Gli esperti tra cui fisioterapisti e massoterapia ti consigliano una pratica semplice ma efficace: mettere in congelatore le lenticchie in un sacchetto, questo aiuterà a distribuire il freddo in modo ottimale e così facendo è possibile ottenere un effetto estremamente rapido e decongestionante.

Massaggi

Se il vostro problema è un accavallamento temporaneo dei tendini una soluzione ottimale può essere il massaggio con oli vegetali. Sono particolarmente adatti gli oli di menta peperita, eucalipto e mandorle dolci. Può essere fatto da soli ma vi consigliamo di andare da un professionista che valuterà la vostra situazione nello specifico. Talvolta il problema deriva da una contrattura della muscolatura della schiena o della posizione cui si suona.

Riposo

Sembra scontato ma non lo è, il riposo (soprattutto della parte interessata) è un vero toccasana per rimettersi in forma presto. Non è sempre possibile però è utile cercare di non sforzare ulteriormente il tendine già oltremodo sovraccarico. Se abbiamo dei concerti o delle attività importanti cerchiamo di prepararci bene in modo da non ritrovarci a dover essere alla canna de gas proprio nel momento finale. Ad ogni modo se siamo ridotti in fin di tendine vi consigliamo di non sottoporre il tendine a sforzi eccessivi….meglio poco e bene che tanto e male (oltre che doloroso).

Ripensa la posizione

Se la tendinite è una situazione sporadica i consigli finora descritti possono giovarti ma nel caso in cui la tendinite si ripresenti di frequente (tendente cronica) sarà necessario ripensare seriamente  il proprio modo di suonare . In questo caso è importante focalizzarsi sul modo di studiare: lo stiamo facendo nel modo giusto? Siamo certi di non utilizzare muscoli o tendini non sono strettamente necessari? Stiamo sprecando energia e/o compromettendo i nostri tendini inutilmente? Ripensiamo il nostro modo di lavorare e concentriamoci su noi stessi: “sentiamo” il nostro corpo , poniamo attenzione ai muscoli che utilizziamo e cerchiamo di integrare il nostro studio con delle tecniche adatte. Se necessario valutiamo l’ipotesi di cercare un insegnate valido oppure cambiare quello che abbiamo già.

Tutori

E’ importnate mantenere la parte più ferma possibile senza inutili sforzi che possono aggravare la situazione; ecco alcun

i elementi che possono aiutarvi in questo senso:

Farmaci

Un’altra ipotesi è l’assunzione di farmaci specifici per il problema. Noi de L’armonico non vogliamo consigliare farmaci in quanto oggigiorno vi è un abuso di queste sostante anche in modo indiscriminato (e spesso non vi sono conoscenza sufficienti al riguardo). Se siamo messi all’angolo e dobbiamo per forza assumere dei farmaci rechiamoci in farmacia e prendiamo un farmaco locale che riduca l’infiammazione o un analgesico che ci permetta di tornare in forma presto. Il vostro medico comunque sarà la guida migliore che vi indicherà la strada maestra. Appena siamo in forma cerchiamo di capire cosa l’ha scatenata e come possiamo evitare si riproponga.

Ti è stato utile il nostro articolo? Facci sapere nei commenti qui sotto se la tendinite si è placata! Te lo auguriamo.

Se ti è piaciuto questo articolo CONDIVILO su FACEBOOK ed INTAGRAM ed iscriviti al sito così spronerai noi de L’armonico ad arricchire sempre più il blog ed a trattare argomenti sempre nuovi ed particolari. Metti inoltre un bel “Mi piace” su Facebook ed Instagram….te ne saremo grati!

Buona vita e passa spesso a trovarci!